Camilla ci scrive

Da una parte credo sia molto comodo fare lezione online: posso svegliarmi più tardi, non devo prendere il pullman - che a quell'ora è sempre pieno e non trovo mai posto per sedermi - posso permettermi di sbirciare il telefono ogni tanto mentre i prof parlano. Però devo anche dire che è molto pesante stare seduta di fronte a uno schermo per sei ore. La cosa più faticosa è riuscire a mantenere la concentrazione e l'attenzione verso ciò che avviene nella nostra classe virtuale. All'inizio del lockdown ero contenta di non dover andare a scuola: non facevamo tutte le ore di lezione e poi era per tutti una novità. Non avrei mai pensato che quell'entusiasmo si sarebbe trasformato in noia e stanchezza come quella che sto provando nell'ultimo periodo.

11 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Sonia scrive ...

La dad è quello che è, ma purtroppo essendo di milano non sono contenta del rientro, perché i contagi sono ancora alti. Inoltre in dad si lavora il doppio, alcuni dei nostri prof non rispettano gli or

Camilla risponde a Federica

Federica I professori sono più duri, danno più cose del solito, pensano che noi a casa non facciamo niente. Pensano che stando a casa, non abbiamo bisogno di stare con la famiglia o semplicemente per

Federica scrive ...

I professori sono più duri, danno più cose del solito, pensano che noi a casa non facciamo niente. Pensano che stando a casa, non abbiamo bisogno di stare con la famiglia o semplicemente per i fatti

RIMANI IN CONTATTO

  • w-facebook
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco YouTube Icona

Prendi visione della nostra "Informativa sulla privacy"